Mario & Sonic 2020: SEGA conferma vendite “sotto le aspettative”

Nel mese di Novembre 2019 la cara e vecchia SEGA ha rilasciato in tutto il mondo Mario & Sonic ai giochi olimpici di Tokyo 2020, ultimo episodio della celebre saga cross-over iniziata ai tempi di Wii. Il gioco si è dimostrato un ottimo prodotto dopo i due deludenti capitoli per Wii U e 3DS, ma sembra che questo non è bastato per permetterli un degno successo commerciale. Infatti, nell’ultimo risultato finanziario, SEGA ha riportato che le vendite dei suoi giochi per console rilasciati a fine 2019 sono state “sotto le aspettative”.

Parlando in termini tecnici, la compagnia ha svelato che nonostante ha aumentato le vendite del 26% per i giochi in formato console, i profitti sono diminuiti del 46% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Di conseguenza, la compagnia giapponese si aspetta un amento delle entrate del 34%, ma una diminuzione dei profitti dei giochi console di un ulteriore 50% per il primo periodo del 2020. Cosa particolare da notare è che nel documento in questione SEGA svela i numeri effettuati da titoli come Persona 5 Royal o Project Sakura Wars, ma non quelli di Mario & Sonic ai giochi olimpici di Tokyo 2020.

Un vero peccato che, nonostante la grande base installata di utenza che possiede la console ibrida, SEGA non sembri essere soddisfatta delle vendite effettuate da questo cross-over. In attesa se questo conferma una conclusione della serie, vi consigliamo di continuare a seguirci.

Fonte: Siliconera