Ritrovato il “Sega MultiMedia Studio: Sega CD Demo”

Torniamo indietro di diversi anni, precisamente alla fine del 1991, quando SEGA fondò il team di sviluppo americano Sega MultiMedia Studio. Questo team, in cui l’azienda ci aveva investito ben 10 milioni di dollari, non solo doveva essere uno degli studi principali in Redwood (California), ma avrebbe dovuto creare anche progetti ad alto budget per sistemi successivi al Mega Drive. Visto che al tempo stavano sviluppando il SEGA CD, il team si sarebbe dedicato a questo sistema. La casa giapponese ha quindi fornito oltre 200 programmatori, musicisti, artisti e perfino uno studio di registrazione tutto loro.

Facciamo un salto di un anno, precisamente al Summer Consumer Electronic Show del 1992, quando SEGA non solo mostrò per la prima volta al mondo Sonic the Hedgehog 2, ma anche il sistema SEGA CD. Per quest’ultimo non furono mostrati videogiochi effettivi, ma bensì tech demo e conferme su cosa era attualmente in sviluppo per la piattaforma. Tra le tech demo presentate, era presente anche quella fatta dal nuovo team di sviluppo, intitolata Sega MultiMedia Studio: Sega CD Demo.

Questa demo era creata per dimostrare le grandi capacità del SEGA CD: fra cui il full motion video, ridimensionamento e rotazione degli sprite, una palette di colori più ampia e una qualità audio da CD. Tutto questo fu presentato con una presentazione dalla durata di 5 minuti, che girava nell’hardware vero e proprio. Questo fu il primo effettivo progetto dello studio, prima che si misero a lavorare sul videogioco di Jurassic Park (titolo che richiese ben 20 mesi di sviluppo). Una demo che non solo mostrava le capacità del nuovo sistema, ma anche cosa Sega Multimedia Studio era in grado di fare.

Ma perché ne stiamo parlando, dopo ben 27 anni dalla sua presentazione? Come forse saprete, queste tech demo non vengano mai rilasciate ufficialmente per il pubblico, ma i ragazzi di Hidden Palace sono riusciti a recuperarla. Ovviamente, sono riusciti anche a scaricarla dal CD originale (utilizzando il metodo Redump.org) cosi da permettere a tutti i giocatori di provarla anche in un vero e proprio SEGA CD. Se siete interessati, potete scaricare Sega MultiMedia Studio: Sega CD Demo al seguente link.

Questa grande ritrovamento, però, non sarà l’unico. Infatti, i ragazzi di Hidden Palace hanno detto di aver ritrovato diverse perle nascoste sul nostro eroe, e per questo hanno annunciato il Sonic Month 2019. In determinati giorni di questo “Mese di Sonic”, questi ragazzi sveleranno al mondo i vari ritrovamenti che hanno realizzato su prototipi per Mega Drive, SEGA CD, Game Gear e Master System. Di seguito, la lista dei giorni da prendere in considerazione:

  • 26 Ottobre (Sega MultiMedia Studio: Sega CD)
  • 27 Ottobre (???)
  • 3 Novembre (???)
  • 10 Novembre (???)
  • 11 Novembre (???)
  • 17 Novembre (???)

Non manca molto, quindi, al prossimo prototipo di Sonic ritrovato da questi ragazzi. Per scoprire di cosa si tratta, non bisogna far altro aspettare domani.

Fonte: Hidden Palace